Nella crisi tanta politica: No infrastrutture

Paolo Uggè

ROMA – Tanta politica ma poca logistica nei programmi che i partiti sbandierano in questa crisi di governo. “Ci voleva la polemica sulla Gronda di Genova, fondamentale per il ripristino della viabilità di un territorio strategico – sottolinea Paolo Uggè vicepresidente di Confcommercio/Conftrasporto – perché si tornasse a parlare di infrastrutture. Per il resto, in questi giorni, sulle opere necessarie al nostro Paese, è il silenzio”.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*