Decreto Sviluppo l’Ucina plaude ma occorre di più

GENOVA – Il presidente dell’Ucina Anton Francesco Albertoni è notoriamente un uomo positivo; nel senso che anche nei momenti più difficili ha la profonda convinzione che le barche non le affonderà mai nessuno, né le “persecuzioni” della Guardia di Finanza, né la persistente carenza di ormeggi per la piccola nautica, né la concorrenza addirittura feroce, acutizzata per la crisi, dei paesi vicini a cominciare dalla Francia.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*