Elba, mancano corse

Luciano Guerrieri

PORTOFERRAIO – L’Elba rischia di avere meno collegamenti invernali, con l’inizio della bassa stagione che è scattato lunedì 1º ottobre. Ma l’Osservatorio sulla continuità territoriale, convocato dalla Provincia su specifica richiesta dell’Autorità portuale di Luciano Guerrieri, ha sottolineato che occorre riempire i “buchi” lasciati dalla soppressione di quattro corse giornaliere di BluNavy.

Il presidente Guerrieri ha proposto di chiedere alla Moby Lines, unica in servizio invernale insieme alla Toremar (ormai di proprietà dellO stesso gruppo degli Onorato) di spostare sulla Piombino-Portoferraio alcune delle corse che oggi effettua tra Piombino e Cavo. Rimangono al momento, come già di recente sottolineato dallo stesso Guerrieri, 22 corse giornaliere sull’Elba gestite tra Moby e Toremar, dalle 5 di mattina alle 22. L’assessore regionale ai Trasporti Luca Ceccobao a sua volta si è impegnato a sensibilizzare il gruppo Moby-Toremar sulla “continuità territoriale” finanziato dalla Regione stessa con il noto contributo di 15 milioni di euro all’anno.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*