A La Spezia sigillo RFID Antitamper

LA SPEZIA – Il sigillo elettronico per i containers, ovvero la tecnologia al servizio della portualità del futuro. Dopo Anversa e pressoché in contemporanea con Rotterdam, anche il terminal spezzino LSCT diventa campo di applicazione dell’innovativo “RFID Antitamper” della Leghorn Srl, messo a punto dalla società livornese di Luciano Grapsa.
La presentazione del sistema, che garantisce in toto l’integrità del containers e la sicurezza del suo contenuto, è in programma per oggi mercoledi 29 nella sala meeting di Porto Lotti. L’incontro si terrà dalle 10,30 e sarà aperto dalle autorità locali.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*