Emanuele Grimaldi presidente della Confederazione Armatori

Subentra a Paolo d’Amico – Il successo della bandiera italiana malgrado la crisi e la tragedia della “Concordia”

Emanuele Grimaldi

ROMA – Emanuele Grimaldi è il nuovo presidente della Confederazione Italiana Armatori: è stato eletto all’unanimità dall’assemblea della Confederazione Italiana Armatori riunitasi a Roma in sessione privata.
Paolo d’Amico, al termine del suo mandato, ha voluto sottolineare che “nonostante uno scenario caratterizzato dalla gravissima crisi finanziaria mondiale, che ha colpito duramente i mercati marittimi, dalla crisi politica italiana che ha visto in 3 anni l’alternarsi di 3 governi e da eventi imprevedibili come il naufragio della Costa Concordia e l’arresto dei 2 fucilieri in India, Confitarma ha ottenuto il mantenimento delle misure per la competitività della flotta che continua a registrare un trend positivo”.
“Molti sono stati i problemi affrontati e risolti in questi anni – ha affermato Paolo d’Amico – ed anche se c’è ancora molto da fare, sono lieto di poter lasciare al mio amico Emanuele, alcuni importanti risultati, come il nuovo rapporto con il mondo della finanza e il mantenimento di un clima di grande collaborazione con le Organizzazioni Sindacali che ha consentito di evitare drastiche ricadute negative sui livelli occupazionali”.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*