Quel rilancio del Terminal Darsena Toscana in vista di correre per la piattaforma Europa

Nuovo piano-bis di investimenti, salvaguardia dei posti di lavoro, crescente interesse degli armatori anche in rapporto alle notizie sul P3 Network – Tutte le potenzialità della location livornese anche in rapporto al territorio – Perché il gigantismo navale non è un pericolo

LIVORNO – Dieci anni di più per la concessione demaniale al Terminal Darsena Toscana, con scadenza spostata dunque al 2031. Sulla delibera dell’ultimo comitato portuale livornese, l’amministratore delegato del TDT Luca Becce si è tolto qualche sassolino dalla scarpa in una chiacchierata con la stampa: a bassa voce e con il sorriso (ricordate la famosa frase di Roosevelt: “speak softly but carry a big stick”?) Becce ha cominciato con i numeri. Qualcuno in comitato (il presidente della Provincia Giorgio Kutufà) gli aveva contestato la concessione come una prova di fiducia a scatola chiusa, senza cifre e senza piano industriale? E lui le cifre le ha tirate fuori.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*