Analisi Federimorchiatori sulle nuove linee-guida

Tutte le perplessità sulla recente circolare del ministero per il rilascio delle concessioni di servizio – Il riordino dello stesso ministero e le attese degli operatori – Tutela delle PMI

Stefania Visco

NAPOLI – Prima presidente donna in Italia in ambito associativo armatoriale, Stefania Visco lavora nel settore dei servizi tecnico nautici del rimorchio portuale da circa 20 anni. Dal 2006 presiede Federimorchiatori, associazione di categoria che rappresenta importanti società armatrici, concessionarie del servizio di rimorchio portuale in molti porti italiani.
Presidente Visco, Lei pensa che la politica italiana stia dando la giusta attenzione ai porti?
“Purtroppo nonostante l’Italia sia una piattaforma naturale del Mediterraneo ci troviamo attualmente ad affrontare la perdurante crisi economica in una situazione di stallo politico-istituzionale: ad inizio anno è partita una riorganizzazione ministeriale ancora incompiuta, che ha stabilito l’accorpamento delle due direzioni generali competenti per i porti ed il settore marittimo, ma non si è ancora completato l’iter, lasciando il comparto in attesa del regolamento di secondo livello che stabilirà le attribuzioni delle competenze alle divisioni ministeriali nonché la nomina del direttore generale.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*