Rossi in visita alla foce armata del Calambrone

Enrico Rossi

FIRENZE – Un presidente della Regione, Enrico Rossi per la Toscana, che salta in macchina e va a ispezionare i lavori più importanti nel settore delle infrastrutture che la Regione stessa ha finanziato, portandosi dietro tecnici ed esperti. E’ questo il senso dell’ispezione fatta da Rossi due giorni fa sullo Scolmatore dell’Arno dalle aree pisane alla foce a mare, in corso di realizzazione nelle due dighe e nei dragaggi dalla Sales. Un’ispezione che ha consentito di confermare anche quanto scrivemmo qualche settimana fa sulle “porte vinciane” – un tema sul quale si è speso allo sfinimento anche il consigliere regionale livornese del Pd Francesco Gazzetti – sulla costruzione in corso d’opera delle nuove “porte” e la loro messa in servizio presumibilmente entro luglio con orari di apertura e chiusura rispettati grazie alla gestione controllata dall’Autorità regionale dei porti minori diretta dall’ingegnere livornese Fabrizio Morelli (che a sua volta istituirà una gara per la gestione diretta).

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*