Darsena Europa, Macii sarà sub-commissario

Roberta Macii

LIVORNO – A distanza di pochi mesi – recita forse con involontaria ironia il comunicato dell’AdSP visti i tempi non certo fulminei richiesti dalla burocrazia romana – dalla pubblicazione del DPCM che ha messo nero su bianco la sua nomina a commissario straordinario per la realizzazione della Darsena Europa, il presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale Luciano Guerrieri ha disposto con proprio provvedimento la costituzione della apposita Struttura Commissariale dedicata alla costruzione dell’opera di ampliamento a mare del porto di Livorno.

Guerrieri ha nominato Roberta Macii sub-commissario della struttura. La dirigente Gare e Contratti dell’Ente – continua la nota – è stata scelta per le esperienze acquisite sul campo in anni di attività. Oltre ad aver già svolte funzioni di segretario generale dell’Autorità Portuale di Piombino e segretario generale dell’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Roberta Macii ricopre dal 2014 l’incarico di vice-commissario del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, negli interventi di infrastrutturazione, riqualificazione ambientale e reindustrializzazione del porto di Piombino.

All’alta dirigente – ancora il comunicato – saranno affidate le deleghe inerenti le attività di indirizzo e coordinamento in materia di gestione del personale in forza alla struttura commissariale, di attribuzione delle collaborazioni esterne, e di tutti gli atti necessari al raggiungimento degli obiettivi assegnati dal commissario straordinario.

Il nucleo operativo, che tramite provvedimenti ad hoc sarà successivamente integrato con personale interno dell’AdSP, è inoltre composto dal dirigente Infrastrutture di Livorno/Capraia, Enrico Pribaz, che viene individuato come responsabile Unico del Procedimento della “Realizzazione delle opere marittime di difesa e dei dragaggi previsti nella nuova prima fase di attuazione della Piattaforma Europa”.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*