Logistica integrata a La Spezia

LERICI – In un convegno con il ministro Matteoli lunedì scorso a Villa Marigola, Lerici, il presidente dell’Autorità Portuale di La Spezia, Lorenzo Forcieri, ha lanciato un nuovo progetto di logistica integrata per quella che ha definito un’area strategica del sistema Paese.

I dettagli di questo piano e le alleanze che presuppone sono state illustrate ad alcuni fra i principali soggetti istituzionali e i maggiori gruppi logistici direttamente o indirettamente interessati al progetto. Era confermata, fra gli altri, la partecipazione del ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli; del presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando; del presidente della Commissione Trasporti del Senato, Luigi Grillo; dell’amministratore delegato di FS, Mauro Moretti; del direttore generale dell’Agenzia delle Dogane, Giuseppe Peleggi; del presidente di Autobrennero Paolo Duiella; del presidente Unione Interporti Riuniti, Alessandro Ricci; del presidente di Assoporti, Francesco Nerli. A moderare le due sessioni c’era il giornalista Oscar Giannino.

Il convegno è stato organizzato dall’Autorità Portuale della Spezia con la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia e grazie al contributo di: Porto Lotti, La Spezia Container Terminal, Tarros S.p.A., Salt, Termomeccanica S.p.A., Porto Mirabello, Sepor S.p.A., Agenti Marittimi, Spedizionieri e Spedizionieri doganali, Infoporto, Flytainer e Cantiere Valdettaro.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*