L’Elba senza aeroporto? Ultimatum agli enti locali

PORTOFERRAIO – La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno ha manifestato viva preoccupazione in merito all’aeroporto di Marina di Campo, gestito dalla società Ala Toscana, compartecipata dalla Regione con oltre il 50% e dalla stessa CCIAA con il 36,36%.

La situazione dell’Aeroporto a breve necessita, come unica soluzione percorribile stante l’attuale situazione del mercato aeronautico, di un significativo investimento da parte della Comunità elbana per incentivare o Tour Operator o Compagnie aeree delle aree di origine dei flussi turistici un tempo abitualmente collegate all’Elba per via aerea (Berna, Altenrhein, Monaco, Lugano…). Infatti il mercato offre oggi agli Operatori Turistici, nel Mediterraneo ed oltre, molte valide alternative all’Elba a costi anche più competitivi, raggiungibilissime per via aerea da tutta Europa.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*