In linea anche la “Alf Pollak” sulla Genova-Livorno-Malta

MILANO – Un’orgogliosa affermazione dal Gruppo Onorato: mai più un camion lasciato a terra. La crescita continua dei volumi di traffico merci che viaggiano sulle navi targate Onorato Armatori, in passato – continua la nota del Gruppo – ha avuto anche un rovescio della medaglia: alcuni semirimorchi hanno dovuto aspettare prima di essere caricati sulle ro-ro Tirrenia, a causa del boom commerciale registrato dal settore cargo del Gruppo.

È il sogno di ogni armatore far registrare sempre il “tutto esaurito” per le sue navi. Ma, nell’ottica di una politica che ha portato il Gruppo Onorato a superarsi regolarmente e a superare i suoi stessi record di carico, è partita con il viaggio dal terminal CPS di Catania anche la linea della seconda delle due navi traghetto per il trasporto merci varate lo scorso anno nel cantiere tedesco di Flensburg, la “Alf Pollak”.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*