Per la pubblicità conferma ai crediti d’imposta

ROMA – Il Governo ha confermato, estendendolo, il credito d’imposta per investimenti pubblicitari (comma 608 della legge di rilancio); in particolare, per gli anni 2021 e 2022 il credito d’imposta per investimenti pubblicitari è concesso nella misura unica del 50% del valore degli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche online, entro il limite massimo di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022, che costituisce tetto di spesa.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*