Ancona draga a 14 metri

Saranno asportati 300 mila metri quadri di sabbia per ripascimenti spiagge

Luciano Canepa

ANCONA – Nella sede della Regione Marche, l’assessore regionale ai Trasporti, Luigi Viventi, e il presidente dell’Autorità Portuale Luciano Canepa, hanno sottoscritto un importante protocollo d’intesa che consente di dare avvio ai lavori di escavo del bacino esterno al porto di Ancona.

I lavori, infatti, riguardano lo specchio acqueo antistante la nuova banchina rettilinea di cui è stato realizzato un primo tratto di 330 metri, mentre si è in attesa di ricevere la prescritta approvazione del consiglio superiore per procedere al suo prolungamento.
L’escavo che si va a realizzare avrà una duplice utilità: l’approfondimento dei fondali fino a 14 metri e la possibilità di riutilizzo della sabbia che si andrà a prelevare per effettuare il ripascimento delle spiagge a partire da Ancona, fino a Falconara e Senigallia.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*