La rivoluzione dei “nautici” passa dalle specializzazioni

Un importante meeting a metà novembre con il ministro Matteoli e i tecnici della formazione – Corsi a pagamento e rami mediati dalla crescita mondiale della logistica

ROMA – E’ passata, almeno inizialmente, quasi in sordina la riforma epocale degli istituti nautici italiani. Nel senso che se n’è parlato quasi come del sesso degli angeli.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*