Al via “Mare sicuro” 15 postazioni in Toscana

L’ammiraglio Faraone ha confermato l’importanza dell’operazione, preparata durante tutto l’inverno

Arturo Faraone

LIVORNO – Anche questo’anno, è stata organizzata dal comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto l’Operazione “Mare sicuro”, per garantire sicurezza durante la stagione estiva alla collettività.
La Guardia Costiera della Direzione Marittima della Toscana, comandata dal contrammiraglio Arturo Faraone, dal 23 giugno, data di inizio dell’operazione, renderà esecutivi i propri piani di vigilanza e controllo costiero, attivando un dispositivo di 12 unità nautiche supplementari, che si aggiungeranno alle altre 27 motovedette già impiegate per le attività di istituto. 60, invece, saranno i militari dedicati e distribuiti su 15 postazioni allestite su tutta la fascia costiera di competenza, isole comprese, e coincidenti con le località interessate dai maggiori flussi di turisti. In queste zone, i battelli di Mare sicuro garantiranno una vigilanza giornaliera ai fini di una prevenzione da comportamenti illeciti ed irresponsabili che mettano in pericolo l’incolumità dei bagnanti.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*