Fioriere corazzate contro il terrorismo

ROMA – Barriere semoventi antiterrorismo in grado di resistere all’urto di qualsiasi autoveicolo, perfettamente integrate nell’arredo cittadino e manovrabili a distanza per una pratica e dinamica gestione dei varchi urbani. Safest World presenta “Testudo”, “Centurion” e “Gladio”, prima gamma al mondo di fioriere corazzate mobili espressamente concepite per il contrasto del terrorismo veicolare. Innovazione e stile made in Italy per progettare la sicurezza delle città.

È di pochi giorni fa la relazione al parlamento dei servizi segreti italiani che rilancia l’allarme per possibili attività terroristiche antioccidentali: torna così di grande attualità anche nel nostro Paese il tema dell’incolumità pubblica e la prevenzione di possibili attacchi portati tramite autoveicoli nei centri urbani, nei luoghi di aggregazione e in occasione di eventi di grande richiamo. «La nostra risposta», dichiarano i responsabili di Safest World, startup umbra con sede operativa nei pressi di Foligno «è un sistema di barriere antisfondamento robuste ed esteticamente ineccepibili, per realizzare efficaci piani di difesa delle aree sensibili ed annullare i limiti tipici delle soluzioni statiche comunemente adottate nelle nostre città, ovvero: l’impossibilità di gestire in modo rapido e in totale sicurezza l’apertura e la chiusura dei varchi negli orari di vigenza delle protezioni; il deleterio effetto di “militarizzazione” visiva che si ha in genere installando elementi estranei al contesto urbano».

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*